Le Notizie

Dal ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali arrivano le istruzioni per chiedere il bonus 200 euro dedicato ai lavoratori autonomi e professionisti. Le caratteristiche dell'indennità una tantum sono definite con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto 19 agosto 2022. L'erogazione del bonus avviene per mezzo dell'INPS e degli enti di previdenza obbligatoria in base all'ordine cronologico di pesentazione delle domande accolte in seguito alla verifica della sussistenza dei requisiti per l'ammissione del beneficiario

Scadenza al 30 settembre per il modello 730 precompilato. Sul sito dell'Agenzia delle Entrate è possibile consultare, modificare o accettare la dichiarazione elaborata dal fisco, è possibile accedere all'area riservata con le credenziali SPID, CIE o CNS. Scadenza al 30 novembre, invece, per l'invio del modello Redditi

Il mese di settembre è ricco di appuntamenti: tra i più importanti abbiamo la presentazione della comunicazione delle liquidazioni periodiche IVA (LIPE) che, con il decreto Semplificazioni, è stata posticipata dal 16 al 30 settembre. Inoltre, a fine mese scade il termine per la presentazione del modello 730 e della richiesta per accedere alla procedura di riversamento del credito d'imposta sulla ricerca e sviluppo indebitamente fruito

L'Agenzia delle Entrate, con la circolare 27/E del 2022, fornisce alcuni chiarimenti in merito alla distribuzione dei voucher per il bonus carburante che i datori di lavoro devono effettuare entro e non oltre il 12 gennaio 2023

L'INPS ha attivato il servizio online per la presentazione della domanda per il bonus 200 euro. La domanda può essere presentata dai lavoratori domestici; titolari di rapporti di collaborazione coordinata e continuativa; stagionali, a tempo determinato e intermittenti; iscritti al Fondo pensione lavoratori dello spettacolo; autonomi occasionali privi di partita Iva e incaricati alle vendite a domicilio